lunedì 8 giugno 2015

LA LINGUA CHE DORME

..........        
...generando il mondo     
concepito nel profondo del cuore      
la lingua dono      
della foresta di parole      
dall' oscurità dei nostri pensieri      
accende il potere terribile       
indelebile che la compone       
ci inventa in ogni missiva      
ci porta a termine      
tra linguacce bevute e bestemmie       
vaga il sentiero personale       
la via dolce amara salata       
centro nutrimento nel progresso       
dei passi che brillano      
in piccoli fuochi      
a sbucciare il buio della notte...     
............
.............
gessetti, frappe ecoart e cuciture su cartoncino 
Tit.   La lingua che dorme
.............

Nessun commento:

Posta un commento