lunedì 16 marzo 2015

MA-DONNA del punto INFINITO

.........    
...nel mondo vasto e ignoto     
la mia pochezza mi assorbe     
mi dà le vertigini     
mi scontenta e     
cercando da dove arrivi     
collera o felicità amore odio      
o la sottile disperazione    
che permea le ossa     
trovo un punto d' inizio     
un seme di senape    
da cui tutto ha origine     
sono IO e mi estendo    
nello spazio infinito    
tocco universi e multiversi     
pur essendo il più piccolo     
segno visibile...  
 .........    
.........
colori misti su carta da pacchi e biro colorate su foglio a quadri (135)
Tit.   Ma-donna del punto infinito     
...........

Nessun commento:

Posta un commento